Cerca nel Blog e Testo

Chi siamo | Farmacie di turno | Numeri utili | IL Meteo | Oroscopo | Mazara News Tv | Mazara | Marsala | Campobello | Petrosino

Costituzione Coordinamento provinciale Art. 1 - Mdp Trapani

(Sabato 20 Maggio 2017)
Trapani - In data 13 maggio, nel corso di una riunione tenutasi presso il Centro di cultura gastronomica "Nuara" a Trapani, si è costituito il Coordinamento provinciale di Articolo Uno - Movimento Democratico e Progressista.

Alla riunione ha preso parte l'On. Mariella Maggio, deputato all'ARS, portavoce del movimento a Palermo e fra i coordinatori dello stesso in Sicilia.

La volontà di dare vita al nuovo soggetto politico anche nella nostra provincia era già stata espressa nel corso di un primo incontro svoltosi lo scorso 10 marzo, anche quella volta a Trapani e alla presenza dell'On. Maggio.

Con la costituzione del Coordinamento provinciale ha preso ufficialmente il via la fase costituente.
Il Coordinamento infatti si occuperà della raccolta delle adesioni sul territorio, dell'elaborazione politico-tematica e dell'organizzazione dell'assemblea costituente, aperta a tutti gli iscritti, che avrà luogo alla chiusura del tesseramento.

La prima riunione del Coordinamento provinciale, che sarà certamente aperto a nuovi ingressi nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, si terrà dopo la Conferenza programmatica nazionale in corso in questi giorni a Milano.

In quell'occasione saranno costituiti l'Ufficio di Coordinamento, i gruppi di lavoro tematici e sarà aperto ufficialmente il tesseramento.

Durante la fase costituente inoltre si lavorerà affinché possano essere costituiti coordinamenti anche nei comuni della provincia.

L'obiettivo è quello di giungere all'assemblea costituente con una presenza forte e ben radicata su tutto il territorio provinciale e con una proposta politico-programmatica seria e credibile.

Articolo 1 - Mdp vuole diventare una realtà importante anche nella provincia di Trapani, un punto di riferimento politico per tutti coloro (singoli cittadini, amministratori, movimenti, associazioni, reti civiche etc.) che si riconoscono nei valori della sinistra (dalla valorizzazione del lavoro alla lotta contro la povertà e le diseguaglianze passando per la difesa della scuola pubblica e dell'ambiente, solo per citarne alcuni) e che credono in nuovo centrosinistra, largo, plurale, inclusivo e di governo.
I problemi che attanagliano la nostra provincia sono tanti e bisogna dare le risposte adeguate. C'è bisogno di una nuova politica, vicina ai bisogni della gente e del territorio. In tal senso noi ci siamo e siamo pronti a fare la nostra parte.

Per quanto riguarda le elezioni amministrative del 2017, che nella nostra provincia interesseranno i comuni di Trapani, Erice, Petrosino e Castelvetrano, durante la riunione del 13 maggio è stato deciso che il movimento, laddove è presente, lascerà alla propria base piena libertà di scelta individuale dato che lo stesso movimento, essendo ancora in fase di costituzione, ha scelto di non correre per l'appuntamento elettorale e dato che, dagli iscritti e dai simpatizzanti del movimento, sono state espresse preferenze diverse rispetto alle candidature che sono attualmente in campo e che in qualche maniera si richiamano al centrosinistra.

Ecco i nominativi di coloro che attualmente compongono il Coordinamento provinciale:

1. Bianco Leandro

2. Candela Massimo

3. Clemenza Nicola

4. Coraci Cinzia

5. Cucchiara Francesco

6. Culcasi Giuseppe

7. Culmone Antonino

8. Cutrona Filippo

9. D’Anna Fabio

10. Davì Mario

11. Di Girolamo Antonino

12. Galbo Damiano

13. Gandolfo Antonio

14. Genco Piero

15. Giurlanda Nino

16. Granello Antonella

17. La Tona Antonino

18. Labita Giuseppe

19. Licari Vita

20. Nocera Giuseppe

21. Pantaleo Mario

22. Petrusa Michele

23. Pugliese Salvatore

24. Reina Enzo

25. Rondello Giovanni

26. Sata Giuseppe

27. Savona Salvatore Gaspare

28. Scarcella Mimmo

29. Sugamele Diego

30. Tammuzza Nicolò


Comunicato stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Non perderti una notizia su Mazara. Segui Mazaranews.blogspot.it su Facebook e su Twitter