Cerca nel Blog e Testo

Chi siamo | Farmacie di turno | Numeri utili | IL Meteo | Oroscopo | Mazara News Tv | Mazara | Marsala | Campobello | Petrosino

Immigrazione clandestina: non si fermano gli sbarchi lungo il litorale di Mazara del Vallo e Campobello di Mazara

Pescatore disperso in mare. Operazione di ricerca in corso.
(Mercoledì  24 Maggio 2017)
Mazara - Continuano senza sosta gli sbarchi di migranti lungo le coste meridionali della Sicilia Occidentale ed in particolare lungo
il litorale compreso tra Mazara del Vallo e Campobello di Mazara. Dopo il soccorso di n. 14 migranti effettuato lo scorso 10 maggio, la Sala Operativa della locale Capitaneria di porto è stata impegnata in altri due distinti eventi susseguitisi a poche ore di distanza l’uno dall’altro. La prima operazione è scattata nella tarda serata di ieri in seguito al ritrovamento sulla terraferma da parte dei militari della locale Compagnia dei Carabinieri, precisamente in località Quarara (Comune di Mazara del Vallo), di alcuni migranti ancora bagnati. Tale operazione, condotta con l’impiego della motovedetta SAR CP850, si è conclusa questa mattina con il ritrovamento in mare anche dell’imbarcazione che è stata successivamente sottoposta a sequestro giudiziario. La seconda operazione, invece, è iniziata intorno alle ore 09.00 di questa mattina in seguito alla segnalazione di altri migranti in acqua in località Pozzitello (Comune di Campobello di Mazara), a pochi metri dalla riva. Veniva pertanto disposto l’invio via terra di diverse squadre della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza di Mazara del Vallo, mentre a mare, sotto il coordinamento del 12° MRSC di Palermo, oltre alla motovedetta SAR CP850, è stata impiegata la motovedetta CP2093 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sciacca, un elicottero dello Stormo dell’Aeronautica Militare di Birgi e n. 3 imbarcazioni da diporto messe a disposizione da privati cittadini residenti in zona.

Contemporaneamente, la Sala Operativa della Capitaneria di porto di Mazara del Vallo sta altresì coordinando una terza operazione di ricerca di un pescatore sportivo che, uscito in mare s.tamattina con la propria imbarcazione da diporto in zona Torretta Granitola (Comune di Campobello di Mazara), risulta attualmente disperso. Sul posto sono stati prontamente dirottati la motovedetta SAR CP850 e l’elicottero dell’Aeronautica Militare che avevano appena ultimato le attività connesse con il precedente evento sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Palermo. Le ricerche del diportista sono tuttora in corso, sia a mare che lungo il litorale anche con l’ausilio di un ulteriore elicottero della Guardia Costiera.

[Fonte comunicato: Capitaneria di Porto di Mazara]

Nessun commento:

Posta un commento

Non perderti una notizia su Mazara. Segui Mazaranews.blogspot.it su Facebook e su Twitter