Cerca nel Blog e Testo

Chi siamo | Farmacie di turno | Numeri utili | IL Meteo | Oroscopo | Mazara News Tv | Mazara | Marsala | Campobello | Petrosino

Marsala. C'è tempo fino a fine maggio per pagare le bollette dell'acqua scadute il 15 aprile

Il Sindaco Di Girolamo: nessun problema per la scadenza, si può pagare entro maggio senza aggravio di spese di mora. I disagi dovuti a ripetuti furti Uffici di Amabilina.
(venerdì 12 Maggio 2017)
Marsala - In questi giorni diversi utenti del Servizio Idrico Integrato si sono lamentati poiché le bollette relative al costo dell’acqua proveniente dall’acquedotto municipale sono state loro recapitate con ritardo e comunque oltre la data di scadenza ovvero il 15 aprile.

Della problematica si sono immediatamente interessati il Sindaco Alberto Di Girolamo e l’Assessore del ramo, Salvatore Accardi.
Da un’analisi della problema si è appreso che effettivamente parte delle bollette recapitate agli utenti dal servizio di riscossione del servizio idrico integrato sono state inviate agli stessi oltre il termine del 15 di aprile. Ciò è stato dovuto ai ripetuti furti di computer e relativi software perpetrati da ignoti vandali in danno degli uffici di Amabilina che hanno costretto il personale ad attualizzare nuova strumentazione informatica e a ricaricare i dati salvati con il backup . Tutto questo con alcuni giorni di ritardo e con il conseguente risultato che parte delle bollette sono state spedite oltre la scadenza delle stesse fatture.

“Una volta accertata la causa – precisa il Sindaco Alberto Di Girolamo – nello scusarci con i cittadini, abbiamo già disposto che vi sarà tempo tutto il mese di maggio per pagare le bollette con scadenza 15 aprile senza alcun aggravio di spesa e ciò per dar modo agli utenti di potere avere il tempo necessario per la quietanza”.

Ancora, sulle eventuali discrasie inerenti una errata indicazione in bolletta dei metri cubi consumati da alcuni utenti ci si può rivolgere agli uffici di Amabilina per segnalare il problema e correggere l’errore ottenendo la nuova fattura con il giusto importo da pagare.

Nino Guercio

Nessun commento:

Posta un commento

Non perderti una notizia su Mazara. Segui Mazaranews.blogspot.it su Facebook e su Twitter