Cerca nel Blog e Testo

Chi siamo | Farmacie di turno | Numeri utili | IL Meteo | Oroscopo | Mazara News Tv | Mazara | Marsala | Campobello | Petrosino

Mazara, il Consigliere Randazzo presenta due interrogazioni

(Lunedì 29 Maggio 2017)
Mazara - Riceviamo e pubblichiamo integralmente le seguenti interrogazioni del Consiglio Comunale Giorgio Randazzo Gruppo consiliare "Misto".

INTERROGAZIONE PORTO CANALE:

Al Sindaco della Città di Mazara del Vallo

On. Nicola Cristaldi

OGGETTO:INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA E URGENTE

Con la presente, io sottoscritto Giorgio Randazzo, Consigliere comunale della Città di Mazara del Vallo in virtù della facoltà d'indirizzo e di controllo assegnatomi dalla legge

DATO l'art.27 del Regolamento sui Lavori del Consiglio comunale "Diritto d’informazione e di accesso agli atti amministrativi"

VISTA la situazione di "stallo" riguardo il progetto di "escavazione del porto canale con movimentazione dei sedimenti nella Colmata B" di Mazara del Vallo, intervento urgente e non più rinviabile date le difficoltà alla navigazione di diportisti e lavoratori del settore, nonchè freno allo sviluppo turistico della Città e le precarie condizioni di "salute" del tratto interessato;

DATO Lo stato di agitazione che si protrae da mesi del comparto della marineria e della cantieristica che chiedono l'immediato inizio dei lavori di escavazione;

CONSIDERATO che durante la visita in Città dell'Assessore Regionale all'Ambiente Maurizio Croce, siano state illustrate delle direttive da parte dell'assessorato al comune con riferimento alla richiesta degli uffici comunali di un parere all'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, peraltro necessario per verificare "lo stato della nidificazione degli uccelli migratori del fraticello e del fratino mella colmata B";

S'INTERROGA

L'amministrazione comunale, nella persona del Sindaco On.Nicolò Cristaldi, se gli uffici che curano il procedimento relativo al progetto di escavazione del Porto canale abbiano provveduto, come da direttive Assessoriali, alla richiesta del parere per la verifica dello stato della "colmata B" all'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale '.

Certo di un Vostro immediato riscontro, si richiede riposta scritta ed urgente entro cinque giorni dalla presentazione ai sensi dell'art.25 c.5 del "Regolamento sui Lavori del Consiglio comunale".

Mazara del Vallo, lì 29/05/2017

IL CONSIGLIERE COMUNALE

Giorgio Randazzo


INTERROGAZIONE SULLA LEGALITÀ:

Al Sindaco della Città di Mazara del Vallo

On. Nicola Cristaldi

epc Alla Direzione Distrettuale Antimafia

presso la Procura della Repubblica di Palermo

epc Alla Procura della Repubblica di Trapani

OGGETTO: INTERROGAZIONE CON RISPOSTA URGENTE

Con la presente, io sottoscritto Giorgio Randazzo, Consigliere comunale della Città di Mazara del Vallo in virtù della facoltà d'indirizzo e di controllo assegnatomi dalla legge

DATO l'art.27 del Regolamento sui Lavori del Consiglio comunale "Diritto d’informazione e di accesso agli atti amministrativi"

VISTA la notizia riportata dagli organi di stampa circa la cosiddetta "Operazione Visir"disposta dalla DDA di Palermo, mediante le quali sono state emesse 14 ordinanze di custodia cautelare in carcere;

CONSIDERATO che tra i destinatari di tali provvedimenti vi è il congiunto della titolare della ditta "Cucchiara Fina Daniela" destinataria di numerosi affidi diretti tramite "somma urgenza" tra il 2014 e il 2015 con determine dirigenziali e ordinanze sindacali;

VISTA anche la notizia uscita sul periodico "Tp24" circa il presunto coninvolgimento per "falsa testimonianza" dell'attuale Vice Sindaco di Mazara del Vallo, nei procedimenti relativi a Giuseppe Giammarinaro già condannato tramite patteggiamento per i reati di corruzione, concussione, associazione per delinquere e abuso d'ufficio nonchè oggi "sorvegliato speciale";

RITENUTA in un territorio come il nostro ad alta "influenza mafiosa e delinquenziale", primaria la difesa dei principi di legalità e trasparenza della pubblica amministrazione e dei detentori di incarichi politici anche a tutela dell'immagine dell'ente comune e di tutto il territorio comunale;

S'INTERROGA

Il Sindaco della Città, circa la "responsablità" e la sussistenza o la verità sui fatti prima esposti, dell'apparato burocratico e politico in riferimento a tali vicende e se eventualmente l'ente comune in toto (impiegati, dirigenti e politici) sia stato destinatario di un qualsiasi provvedimento giudiziario ed eventualmente quali azioni s'intende mettere in campo per preservare la Città da qualsiasi condizionamento "anomalo" a garanzia della "terzietà" delle istituzioni politiche e burocratiche.

Certo di un Vostro immediato riscontro, si richiede riposta scritta ed urgente entro cinque giorni dalla presentazione ai sensi dell'art.25 c.5 del "Regolamento sui Lavori del Consiglio comunale".

Mazara del Vallo, lì 29/05/2017

IL CONSIGLIERE COMUNALE

Giorgio Randazzo

Nessun commento:

Posta un commento

Non perderti una notizia su Mazara. Segui Mazaranews.blogspot.it su Facebook e su Twitter