Cerca nel Blog e Testo

Chi siamo | Farmacie di turno | Numeri utili | IL Meteo | Oroscopo | Mazara News Tv | Mazara | Marsala | Campobello | Petrosino

Il candidato sindaco di Trapani Piero Savona replica a D'Ali sulla richiesta di rimozione del suo spot elettorale

(Lunedì 5 Giugno 2017)
Trapani - Caro Sen. D'Alí, mi rendo conto che hai scambiato il mio invito ad evitare polemiche sterili con la dabbenaggine elettorale, convinto, forse, di potere imporre i tuoi desiderata come si fa con i sudditi.

Il mio programma è stato condiviso dai tanti cittadini con cui mi sono confrontato, ed affronta i tanti problemi della gente di cui, probabilmente, non hai conoscenza malgrado da 20 anni amministri questa città facendo eleggere sindaci con cui poi regolarmente sei entrato in collisione.

Ma questo ti sfugge atteso che hai sempre rifiutato di confrontarti con i candidati,affidandoti agli effetti grafici del computer per rappresentare immagini virtuali della città distanti dalle condizioni attuali in cui avete portato la nostra Trapani.

Dal tuo comunicato traspare profonda ignoranza in materia di IACP rispetto al sistema normativo della edilizia popolare quanto sulle difficoltà dei cittadini che vivono in detti quartieri visto che le amministrazioni da te sostenute nel ventennio se ne sono disinteressate.

Da candidato sindaco dovresti sapere che i dipendenti non sono regionali, non sono retribuiti dalla regione, i cui dipendenti, per i toni usati, sembri valutare con intolleranza.

La manutenzione degli alloggi è sicuramente insufficiente per carenza di fondi dello IACP, ma le tue amministrazioni comunali, in venti anni, non hanno mai presentato i progetti per la riqualificazione dei quartieri che avrebbero consentito di ristrutturare gli immobili, i locali, di fornire servizi.

Non sai che quasi tutti i terreni, le opere di urbanizzazione competono al comune così come l'assegnazione degli alloggi e lo sgombero degli occupanti abusivi.

Non sai che la sospensione delle cartelle esattoriali è una pratica prevista dalla legge per evitare sgomberi a danno di famiglie in difficoltà, si fanno regolarmente più volte nell'arco dell'anno e non sono di mia diretta competenza . Ma tu non hai idea di quanti e quali problemi ha la gente che vive nei quartieri popolari.

Quanto al mio spot elettorale non capisco il tuo accanimento per vederlo soppresso, forse perché fa riflettere i cittadini che è meglio votare per un programma vero di una città normale piuttosto che farsi illudere dai sogni.

Comunicato stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Non perderti una notizia su Mazara. Segui Mazaranews.blogspot.it su Facebook e su Twitter