Cerca nel Blog e Testo

Chi siamo | Farmacie di turno | Numeri utili | IL Meteo | Oroscopo | Mazara News Tv | Mazara | Marsala | Campobello | Petrosino

Mercato del pesce. D’Alì: «Se dipendesse da me sarebbe già aperto»

(Martedì 6 Giugno 2017)
Trapani - «Oggi si è verificato ciò che avevamo paventato e cercato di scongiurare nei giorni scorsi, cioè l’inibizione della vendita del pesce al dettaglio, con gravissimo pregiudizio economico per gli operatori, per i cittadini e per l'immagine della città di Trapani intera». Lo comunica il Senatore Antonio d’Alì, candidato Sindaco di Trapani alle elezioni di domenica 11 giugno.

«Come abbiamo già detto – aggiunge il Senatore d’Alì - l'unica soluzione a questo problema, per mettere i nostri operatori nelle condizioni di lavorare in assoluta serenità e regolarità, è quella di riaprire immediatamente i locali già giudicati idonei dall'Azienda Sanitaria, nella zona già utilizzata e preclusa dal 5 marzo all'ingresso degli operatori, per motivi evidentemente non legati alla sicurezza sanitaria dell'impianto. Non può consentirsi che ritardi nella definizione di intese riguardo le operazioni di manutenzione e pulizia di quell'impianto possano pregiudicare lo svolgimento del servizio, che già per troppo tempo è stato operato in termini di assoluta precarietà nella vicina piazza Scalo d'Alaggio».

«Pertanto – conclude d’Alì -, sollecitiamo l'amministrazione comunale a provvedere a mettere i nostri operatori regolarmente autorizzati nelle condizioni di poter disporre degli spazi all'interno del recinto già destinato a mercato del pesce. Se dipendesse da me quest'operazione sarebbe già stata definita, unitamente a un protocollo di responsabilizzazione degli stessi operatori in ordine alla pulizia e alla buona manutenzione dei locali adibiti alla vendita».

Comunicato stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Non perderti una notizia su Mazara. Segui Mazaranews.blogspot.it su Facebook e su Twitter