Ultime Notizie

E’ morta Maria Luisa Famà – l’archeologa diresse per diversi anni il Parco Archeologico di Marsala – era in pensione da 2015. Il cordoglio del Sindaco Alberto Di Girolamo

(Venerdì 11 Maggio 2018)
E’ morta a Palermo la dottoressa Maria Luisa Famà, validissima archeologa, già Dirigente di servizio presso il parco archeologico ambientale delle Isole dello Stagnone e delle aree archeologiche di Marsala e dei Comuni limitrofi; nonché Direttore del Museo Pepoli di Trapani per diversi anni e componente del Centro Studi Fenicio-punico.

Con lei scompare una figura di primo piano dell’archeologia regionale – sottolinea il Sindaco Alberto Di Girolamo. Malgrado il breve periodo durante il quale abbiamo collaborato, io come Sindaco e lei come direttore del Parco Archeologico di Lilibeo, ho avuto modo di apprezzarne la grande professionalità, la dedizione al lavoro e il grande amore che nutriva per la nostra città e per il suo patrimonio archeologico. Un amore che l’ha spinta addirittura, lei che era nativa di Palermo, ad acquistare casa e a trasferire la sua residenza a Marsala. Il mio rammarico è anche quello della Giunta Municipale”.

Cordoglio viene espresso anche dal Consiglio comunale. “A nome dell’Assise civica di palazzo VII Aprile desidero esprimere il mio cordoglio alla famiglia Neil – Famà per la perdita della loro cara Maria Luisa che ho avuto modo di conoscere e apprezzare in diverse occasioni – precisa Enzo Sturiano, presidente del Consiglio comunale. Il suo impegno per la valorizzazione archeo-culturale della nostra città è stato sempre massimo”.

La dottoressa Famà dopo il pensionamento era stata eletta presidente dell’Associazione “Amici del Parco di Lilibeo”.

Il Capo Ufficio Stampa

Nino Guercio

Nessun commento:

Posta un commento