Droga e alcol in un rave party non autorizzato a Castelvetrano, 70 denunce

(Venerdì 10 Agosto 2018)
Controlli dei carabinieri a Castelvetrano, dove domenica scorsa è stato segnalato lo svolgimento di un rave party non autorizzato in località Fontanelle Marcite. Gli uomini dell’Arma, coadiuvati dalle compagnie di Mazara del Vallo e Marsala, hanno fatto irruzione nell'appezzamento di terreno dove era in corso la festa.

Settanta le persone partecipanti, provenienti da diverse parti d'Italia e di età compresa tra i 18 e i 40 anni. I giovani, molti dei quali in preda ai fumi dell’alcol e sotto l’effetto degli stupefacenti, hanno continuato a ballare senza curarsi della presenza dei militari. Al termine delle operazioni di controllo, tutti i 70 partecipanti all'evento non autorizzato sono stati denunciati per invasione di terreni.

Un 20enne di Gela, C.L. le sue iniziali, è stato deferito per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stato trovato in possesso di 8 grammi di marijuana, 1 grammo di anfetamina e 1 grammo di Mdma. Altre quattro persone sono state segnalate alla prefettura perché trovate in possesso di 4 dosi per uso personale di hashish.

L'attività di controllo giunge a circa una settimana di distanza dall'operazione "In the wood", condotta sempre dal comando provinciale di Trapani e nel corso della quale erano state arrestate 3 persone tra Palermo e Paceco, ritenute responsabili di avere allestito una rete di spaccio che organizzava rave party nel corso dei quali venivano vendute ingenti quantità di stupefacenti.

[Fonte: www.gds.it - Piero Vassallo]

Nessun commento:

Posta un commento