Ultime Notizie

Il Nursind: 18 infermieri lasciano l'ospedale di Marsala e tornano a Mazara, un plauso all'Asp ma ora siano trasferiti gli ultimi dipendenti rimasti

(Venerdì 13 Aprile 2018)
Mazara - Scatta il trasferimento di 18 infermieri dall’ospedale di Marsala a quello di Mazara. Lo comunica il Nursind Trapani guidato dal segretario territoriale Salvatore Calamia che ha manifestato la propria soddisfazione per questo provvedimento.

Il sindacato degli infermieri aveva diffidato l’Asp di Trapani a far rientrare all’ospedale di Mazara il personale che circa sette anni fa era stato trasferito momentaneamente a Marsala a causa di lavori di ristrutturazione. All’Azienda sanitaria provinciale era stato recapitato un “atto di costituzione in mora sulla situazione di emergenza del personale dell’ospedale di Mazara del Vallo” col quale si invitava l’Asp a riassegnare il personale entro 30 giorni. L’azienda aveva replicato sostenendo che i trasferimenti sarebbero arrivati a breve e così è stato. “Ringraziamo l'azienda – dice Calamia - per l'impegno mantenuto come da comunicato, ma al tempo stesso per noi del Nursind non finisce qui in quanto ci risulta ancora del personale infermieristico avente diritto non trasferito e ancora allocato all’ospedale di Marsala. Attivare il trasferimento entro il primo di maggio sarà un impegno mio personale e di tutto il gruppo Nursind, affinchè il nuovo ospedale di Mazara, grazie al personale inviato, sia un presidio funzionante a pieno regime per la cittadinanza con l'apertura di nuovi servizi come ad esempio la Neurologia e il reparto di Psichiatria, così come promesso dall'Asp nel piano aziendale. Confidiamo infine nella più ampia convergenza per tale obiettivi. Buon lavoro al personale arrivato. Attendiamo nei prossimi giorni risposte alle nostre richieste”.

Comunicato stampa

Nessun commento:

Posta un commento