Ultime Notizie

Mazara, Cristaldi: "Riparte la raccolta rifiuti in Città. “Grande collaborazione istituzionale per superare la criticità”

(Sabato 9 Giugno 2018) VIDEO
“Finalmente questa situazione drammatica è stata superata e tutti i rifiuti che in questo momento giacciono in strada saranno portati nel centro di stoccaggio momentaneo che abbiamo individuato in Contrada Affacciata per essere successivamente trasportati in centri di raccolta specializzati o anche in discarica. Un ottimo lavoro sinergico tra le istituzioni che ha dato i frutti sperati”.

Lo ha detto il Sindaco della Città, on Nicola Cristaldi al termine del tavolo tecnico convocato questo pomeriggio nel corso del quale, grazie alla piena disponibilità degli enti interessati, si è addivenuti ad una soluzione che consentirà di eliminare l’emergenza igienico sanitaria per le vie cittadine e da questa sera permetterà la piena ripresa del servizio di raccolta dei rifiuti con turni straordinari per eliminare la presenza della spazzatura dalle strade in un paio di giorni.

“Ringrazio tutti gli enti interessati e in modo particolare il Prefetto di Trapani, Darco Pellos per la massima disponibilità dimostrata e l’attenzione che hanno dato alla nostra Città – ha continuato il Primo Cittadino –. Grazie alla proficua collaborazione con il Governo regionale, in special modo con l’Assessore regionale all’Energia e ai Rifiuti, Alberto Pierobon e il Direttore regionale del dipartimento rifiuti Salvatore Cocina – ha concluso Cristaldi - abbiamo raggiunto l’intesa che ci consentirà di rimuovere, spero nell'arco di 2 giorni, tutta la spazzatura presente nelle vie e nelle periferie cittadine e di restituire il territorio alla sua piena vivibilità”.

Alla riunione convocata stamani dal Sindaco Cristaldi, dopo una serie di consultazioni telefoniche tra lo stesso Primo Cittadino, l’Assessore all’energia e rifiuti Pierobon, il Direttore del dipartimento Cocina e sua Eccellenza il Prefetto di Trapani Pellos, hanno partecipato: in rappresentanza di ARPA Sicilia, Antonino Carrubba, l’Ufficiali Sanitario della Città, Maria Sinacori,in rappresentanza del dipartimento regionale rifiuti, Maurizio Norrito, l’Assessore ai Lavori Pubblici, Silvano Bonanno, i dirigenti comunali, Stella Marino e Nicolo’ Sardo, il legale dell’Ente, Epifanio Giglio, il Comandante dei Vigili Urbani, Salvatore Coppolino, il responsabile dell’ufficio Aro, Vito Di Giovanni, il responsabile del servizio ambiente Gianni Di Matteo e il capo gruppo di maggioranza al Consiglio Comunale, Giampaolo Caruso.

 A seguito del tavolo tecnico e dopo opportuni sopralluoghi e prescrizioni si è deciso di stoccare momentaneamente i rifiuti attualmente giacenti per le vie cittadine, che si stima essere pari a circa 500 tonnellate, all’interno del capannone dell’Autoparco Comunale e che gli stessi verranno in pochissimi giorni trasportati o in centri di raccolta specializzati o in discarica dopo le dovute autorizzazioni.

[Fonte comunicato: Comune di Mazara - Pasqualino Mattaroccia]

 

1 commento:

  1. La parola ( CATASTI )l avete mai sentinta .....Alcuni imprenditori ci hanno costruito di sopra pure ville per anziani......maaa.....

    RispondiElimina