Trapani. Tentano di occupare un alloggio popolare sequestrato, due arresti

(Giovedì 9 Agosto 2018)
Volevano occupare abusivamente un appartamento liberatosi da poco dopo lo sfratto del precedente inquilino. I carabinieri di Trapani hanno arrestato per i reati di violazione di sigilli, violazione di domicilio e danneggiamento, il 36enne Andrea Mistretta e il 19enne Leonardo Barraco.

I due sono stati sorpresi mentre erano intenti a tagliare con un flex elettrico la porta blindata d’ingresso di un appartamento popolare in via Rodolico, sottoposto al vincolo del sequestro amministrativo cautelare emesso dal sindaco.

A seguito di una segnalazione, i militari sono giunti sul posto sentendo subito il rumore di un flex in azione e il forte odore di metallo tagliato provenire dal vano scale. Raggiunto il quinto piano, i carabinieri hanno notato il pianerottolo ancora invaso dal fumo provocato dal taglio della porta d’ingresso dell’appartamento e la lamiera della porta blindata, in prossimità del taglio, ancora incandescente.

I due giovani, già noti alle forze dell'ordine, sono stati raggiunti e ormai senza via di fuga hanno confessato la loro intenzione di voler occupare l’appartamento da poco liberato dal vecchio inquilino a sua volta sfrattato.

[Fonte: www.gds.it]

Nessun commento:

Posta un commento